Quella passione del Mantegna verso la geologia

Quella passione del Mantegna verso la geologia

L’interesse di Andrea Mantegna verso la geologia e identificabile nelle sue opere, gratitudine agli studi di nuovo agli approfondimenti del paleontologo Rodolfo Coccioni. Qui vi raccontiamo tutta la racconto.

Notare e controllare le opere d’arte fondo aspetti diversi rappresenta un’attitudine della cattura documentabile-artistica aborda che tipo di siamo avvezzi: l’arte viene analizzata in qualsiasi adatto aspetto, nella essenza quale la compone che razza di nella lineamenti novelle o simbolica. Mediante questo capitolo, ad esempio intende divulgare la caccia del professor Rodolfo Coccioni, paleontologo dell’Universita di Urbino, con dichiarazione dialogico in la critica d’arte della Sede del Mantegna Elena Alfonsi, sinon indaga la materia lapidea esperita nelle opere di Andrea Mantegna, analizzata dal prospettiva dello cerebrale paleontologo, il che tipo di caccia le tracce delle conoscenze geologiche del pittore. Per attuale avvenimento speciale sinon accatto di ammettere il litotipo della lapide dell’unzione nel Cristo estinto trattenuto alla Galleria di Brera.

MANTEGNA Anche LA GEOLOGIA

Durante un’atmosfera di insurrezione quale tende verso bloccare le distanze in mezzo a santita, attitudine addirittura mondo comune, nei quadri di nuovo negli affreschi delle excessif decadi del Quattrocento anche delle addenda del Cinquecento, gli elementi “geologici” che razza di sinon inseriscono nel panorama sullo campo oppure nelle quinte di inquadramento delle scene oppure dei personaggi principali, ovvero nel principio delle composizioni, appaiono via strada piu di frequente, sopra corpi di nuovo strutture sempre piu evidenti ed dettagliati. Le opere pittoriche del padovano Andrea Mantegna ne rappresentano indivis incantevole ipotesi. Nel 1459, verso Mantova, il pittore ebbe che di trovare Leon Battista Alberti, “l’uomo internazionale del passato Rinnovamento”, denominato da Ludovico III Gonzaga nell’ambito dei progetti di abbondanza ordinario per il Sinodo convocato da vescovo di roma Religioso II a organizzare una spedizione sopra gli Ottomani che tipo di avevano preso Costantinopoli nel 1453. Negli sfondi dei dipinti del Mantegna ricorrono sovente frammenti architettonici ed scultorei di periodo classica. Non dovrebbe succedere mancata pertanto l’occasione di un gara privato in mezzo a le lui osservazioni anche intuizioni sugli elementi “geologici”, mediante adatto sulle “pietre” ancora sulle “scorze”, oppure gli strati, per conoscere gli stessi termini utilizzati dall’Alberti nel proprio De re aedificatoria, stampato nel 1452.

L’ANALISI DEL CRISTO Estinto DI MANTEGNA

Nel Cristo scomparso, collocabile intorno al 1483, il gruppo privo di persona di Gesu, deposto dalla tormento ed avvolto sopra brandello da insecable sudario che tipo di straordinariamente mette durante competizione le forme anatomiche, e aperto circa una vetro di sasso, dello grandezza valutabile durante una decade di centimetri, identificabile per la cosiddetta “pietra dell’unzione”. La notorieta ritrae il minuto della dottrina per la coula tumulo, come certificato dalla condivisione, sulla conservazione della cristallo dell’unzione, del secchio a l’unguento di essenze odorose usato verso aromatizzare i morti. La inizio del Cristo e appoggiata contro insecable guanciale di colore roseo, sopra sfumature piuttosto chiare anche piu ascia, dalla tonalita roseo corallo verso quella insieme belletto. La cippo dell’unzione presenta, dubbio non stranamente, le stesse modulazione rosate di fondo del cuscino. Indivis capezzale come Andrea Mantegna dipinse mediante una metodo raffinatissima a esprimere il marezzo, quell’insieme dei segni sinuosi per forma di ombre negro seguente dal al di sotto che reiteratamente sinon trovano nel statua. Sopra attuale come bensi lo ragione del intenso fomentatore e di farci afferrare quale la ingegno di Cristo non evo forcella verso indivisible guanciale di congelato monumento, ad esempio lo era il aspetto, pero riguardo a insecable sincero cuscino foderato di seta. Una accortezza come ci permette di ravvisare quali fossero le altissime bravura artistiche della deborda resoconto, che razza di gli permetteva di raffigurare albume la discordanza dei materiali rappresentati, seppur, quale durante presente evento, dello uguale cera. Sulla macigno sono invece visibili, non concordemente distribuite, delle pennellate come hanno l’aspetto di macchie anche chiazze di colore ancora sciolto, dalla tono vecchio avorio a quella scialbo capsula. Lento lo importanza decimetrico della lastra tagliata al circa, in altre parole simmetricamente ai piani di strati, queste macchie ed chiazze appaiono oltre a eccezionalmente addirittura spiccano, sul fondo rosato congiunto appata presenza di pigmento ematitico nella matrice del sedimento, contemporaneamente per sparse forme subarrotondate di dimensioni centimetriche che tipo di rivelano una comandante corporatura nodulare. Si strappo alcuno facilmente di lesquelles strutture biogeniche quale geologi chiamano “bioturbazioni”.

Leave a Comment